Prezzi ridotti! IL VOLTO OSCURO DEL PIEMONTE Visualizza ingrandito

IL VOLTO OSCURO DEL PIEMONTE

978-88-98862-25-2

Nuovo prodotto

IL VOLTO OSCURO DEL PIEMONTE

Crimini e criminali d'altri tempi

di Massimo Centini

Ci sono storie che lasciano senza parole, altre che sono talmente strane da non poter essere inventate: alcune impressionano e raccapricciano... In questo libro hanno una sola cosa in comune: sono realmente accadute!

Maggiori dettagli

Subito disponibile

12,75 €

-15%

15,00 €

Scheda tecnica

Copertina flessibile
Rilegatura brossura cucitura a filo refe
Dimensioni 15x21
Numero di pagine 240

Dettagli

Ci sono storie che lasciano senza parole, altre che sono talmente strane da non poter essere inventate: alcune impressionano e raccapricciano... In questo libro hanno una sola cosa in comune: sono realmente accadute! Massimo Centini, con l’usuale serietà, riscopre un passato di crimini e misfatti che ci racconta applicando le attuali tecniche analitiche alle vicende di allora. Tra i tanti fatti raccolti nel libro, vi è lo strano caso del musicista Rizzio; il prigioniero mascherato; la Jena di San Giorgio; Giovanni Gioli, stupratore e omicida; la tragica storia di Giovanni Cavaglià e molti altri spesso poco noti. Infatti ci sono ancora tante vicende della criminalità del passato adagiate negli archivi della storia e della memoria. Questo libro, un saggio che si legge come un romanzo, ne propone una parte significativa, con un’impostazione narrativa che spesso lascia con il fiato sospeso…

Massimo Centini, laureato in Antropologia Culturale, ha pubblicato con numerosi editori italiani. Lavora a contratto con università e musei. Ha insegnato Antropologia Culturale all’Istituto di Design di Bolzano. Docente di Antropologia culturale presso la Fondazione Università Popolare di Torino, insegna “Storia della criminologia” ai corsi organizzati da MUA - Movimento Universitario Altoatesino - di Bolzano.

30 altri prodotti della stessa categoria: